sabato 8 settembre 2018

* INGROSSAMENTO DELLA PROSTATA (The Prostate)






CURARSI CON IL PIOPPO, contro artrite, reumatismi, emorroidi, influenza (Curing with THE POPLAR, against arthritis, rheumatism, hemorrhoids, the flu)




IL PIOPPO

POPULUS NIGRA

Il pioppo nero è così chiamato per il colore della sua corteccia. La medicina popolare si avvale da sempre delle gemme della pianta contro le infiammazioni cutanee. Esse, infatti, contengono una resina dalle proprietà antisettiche, simili a quelle della propoli. Le foglie contengono acido salicilico, antinfiammatorio.

BOTANICA - Il pioppo nero appartiene alla famiglia delle Salicacee e può raggiungere un'altezza massima di 30 metri. Caratterizzato da un'ampia chioma, presenta una corteccia color cenere, che si screpola precocemente per fessure longitudinali, e gemme invernali, oblungo-appiattite, protette da bratte brune, glabre e vischiose.

HABITAT - Il pioppo è diffuso in Europa, Asia centrale e Nordafrica occidentale. Cresce spontaneamente dal mare alla regione montana, specialmente lungo i corsi d'acqua, ed è ampiamente coltivato

PARTI UTILI - Per scopo terapeutico si utilizzano la corteccia e le gemme, raccolte prima che si schiudano, in primavera.

COMPOSIZIONE - Il pioppo contiene composti di acido salicilico, dalle proprietà antinfiammatorie e febbrifughe. Inoltre, è ricco di flavonoidi, tannini dalle proprietà astringenti, olio essenziale ed è inoltre presente l'eteroside salipopuloside.

INDICAZIONI TERAPEUTICHE - La corteccia e le foglie vengono utilizzate come antidolorifico, per trattare disturbi dell'apparato urinario, oppure in caso di reumatismi e artriti. La medicina popolare, inoltre, si avvale delle gemme del pioppo per curare contusioni, piccole escoriazioni e ferite cutanee, emorroidi, geloni e ustioni solari. Inoltre, per uso interno, esse costituiscono un ottimo rimedio contro tosse, mal di gola, febbre e altre manifestazioni infiammatorie, grazie alle loro proprietà espettoranti e balsamiche.




APPLICAZIONI

INFUSO DI GEMME - In caso di artrite o reumatismi versate 1/4 di litro d'acqua bollente su 2 grammi di gemme di pioppo essiccate, lasciate in infusione per 10 minuti e poi filtrate. 
Bevete 1-2 tazze di tisana al giorno.

DECOTTO DI CORTECCIA O FOGLIE - In caso di ingrossamento della prostata o catarro vescicale, versate 2 grammi di corteccia o foglie di pioppo sminuzzate in 100 ml d'acqua e fate bollire; lasciate in infusione per 10-15 minuti, poi filtrate. 
Bevetene 1-2 tazze al giorno.

LAVAGGI O BAGNI - In caso di emorroidi, geloni, pelle con tagli o prurito preparate un infuso molto forte da utilizzare per bagni, semicupi, lavaggi; per ogni 100 ml d'acqua versate
5 grammi di gemme di pioppo.

POMATA - In coso di ferite cutanee, geloniemorroidi e scottature solari, in farmacia potete acquistare preparati a base di foglie, gemme o corteccia di pioppo.
Quest'ultima è sempre associata ad altre piante officinali. In farmacia, inoltre, potete richiedere la pomata di pioppo.


CONSIGLIO UTILE

Se siete allergici ai salicilati evitate di assumere preparati a base di pioppo o derivati. Le gemme del pioppo bloccano la montata lattea: è quindi sconsigliabile consumarle sotto forma di preparati terapeutici.




VEDI ANCHE . . .
ERBE MEDICINALI - FITOTERAPIA
A - B - C - D - E - F - G - I - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - V - Z

INDICE DELLE MALATTIE E DELLE PIANTE INDICATE PER CURARLE
A B - C - D - E - F - G - H - I - L - M - N - O - P - R - S - T - U - V