venerdì 3 agosto 2018

DOGLIE (Into Labor)



DOGLIE

Le doglie sono contrazioni della muscolatura uterina, che vengono regolate dall'ormone ossitocina. Durante la prima fase del parto le doglie si manifestano a intervalli irregolari e durano pochi secondi. Nella seconda fase il collo dell'utero si allarga lentamente, le contrazioni si fanno sempre più forti e frequenti e l'intervallo tra una e l'altra si riduce.
Questa seconda fase dura dalle cinque alle sette ore, per il primo figlio fino a dodici ore. Quando la bocca dell'utero è completamente dilatata la partoriente affronta i momenti successivi con contrazione dei muscoli dell'addome: inizia così la fase dell'espulsione.
La vagina si allarga e il bambino viene finalmente alla luce. In seguito si presentano i dolori postparto, che servono a espellere la placenta.
Rimedi omeopatici e appositi esercizi di preparazione al parto possono essere d'aiuto per imparare a controllare i dolori del parto.

CHE FARE? - L'offerta di tecniche di preparazione al parto è molto ampia. Corsi adeguati sono in genere condotti da ostetriche. Valutate e confrontate diversi metodi e ospedali, 3-4 mai prima del parto, poi prendete la vostra decisione. Con metodi propri della scienza medica naturale potete prepararvi al parto anche in casa.

TERAPIA FISICA - Durante la fase di dilatazione sono particolarmente efficaci bagni caldi, dall'effetto riequilibrante. Essi contribuiscono a sopportare meglio gli sforzi dovuti al peso del
bambino e facilitano la dilatazione dell'utero.
Potete ricorrere, inoltre, a diversi oli essenziali: il mandarino è di norma considerato particolarmente gradevole dalle partorienti. Svolge un'azione rilassante e riduce la paura del parto.

GOCCE DEL PRONTO SOCCORSO - Le gocce del pronto soccorso, dette anche Rescue, sono una composizione di fiori di Bach: Cherry Plum (visciola), Clematis (clematide bianca), Impatiens (erba balsamina), Rock Rose (eliantemo) e Star of Bethlehem (ornatigalo).
Queste gocce aiutano a mantenere la calma in caso di dolori intensi e possono essere assunte durante la pausa fra le doglie.




RIMEDI OMEOPATICI

L'omeopatia offre una ricca gamma d rimedi per attenuare i dolori del parto. Sciogliete 5 globuli del rimedio più indicato per il vostro disturbo in acqua e bevete la soluzione durante le doglie. 

Fase di dilatazione:

Aconitum C30 in caso di doglie molto dolorose, ininterrotte e di stato d'ansia.

Belladonna C30 in caso di una fase di dilatazione prolungata, di grande stanchezza e di doglie che compaiono improvvisamente.

Caulophyllum C30 quando l'utero non si dilata e le doglie stentano o manifestarsi;

Camomilla C3O in caso di doglie molto dolorose quando la partoriente è tesa.

Fase di espulsione:

Belladonna C30 in caso di prolungamento della fase di espulsione e contro la spossatezza.

Nux vomica C30 in caso di crampi muscolari alle gambe.


FIORI DI BACH

Secondo il dottor Bach, particolari essenze di fiori esercitano un'influenza positiva sulla psiche e possono mitigare gli stati d'ansia prima del parto. Per raggiungere l'effetto desiderato dovete assumere l'essenza per più settimane prima della data prevista.

Aspen in casi di grande ansia per paure ignote e astratte.

Mimulus in caso di paure dovute a fatti concreti.

Red Chestnut per restituire calma interiore e solidità di nervi.

Alla fine de! parto:

Mustard contro la depressione post partum.

Walnut facilita il passaggio della donna alla condizione di madre e il conseguente cambiamento ormonale.

Assumetene 4 gocce, 4 volte al giorno.


TECNICHE DI RESPIRAZIONE

I dolori dovuti alla dilatazione possono essere tali da non poter essere più controllati con una normale respirazione diaframmatica. In questo caso è consigliabile praticare la respirazione a pettine: ritmo respiratorio veloce con la bocca aperta,fino ad attenuazione delle doglie e respirazione rilassata.


AROMATERAPIA

L'olio essenziale di verbena influenza positivamente la psiche e l'organismo ed è in grado di regolare le contrazioni della muscolatura dell'utero. Lo salvia agisce come stimolante e tonificante.
Assumetene 1-2 gocce al giorno diluite in acqua.

CONSIGLIO UTILE


Preparatevi al parto con l'aiuto dell'aromaterapia e della ginnastica. In questo modo, potrete sopportare meglio i dolori nella fase di espulsione e ridurne la durata.





ERBE MEDICINALI - FITOTERAPIA
A - B - C - D - E - F - G - I - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - V - Z


INDICE DELLE MALATTIE E DELLE PIANTE INDICATE PER CURARLE
A B - C - D - E - F - G - H - I - L - M - N - O - P - R - S - T - U - V