lunedì 13 agosto 2018

CURARSI CON LA CLEMATIDE - Clematis Vitalba (Contro infiammazione linfonodi, prostata, vie urinarie)




CLEMATIDE  
Clematis Vitalba

La clematide è una pianta rampicante, che ricopre fittamente alberi e cespugli, utilizzata in omeopatia. A causa dei suoi frutti lanuginosi la tradizione popolare l'ha soprannominata anche "barba di Dio".

BOTANICA - La clematide è una pianta pluriennale, appartenete alla famiglia delle ranuncolacee, che può formare rami rampicanti della lunghezza di 30 metri. Si avvolge con i peduncoli delle foglie pennate e lunghe. Dai numerosi fiori bianchi, dall'odore poco gradevole, si sviluppano piccoli frutti con uncini lunghi e lanuginosi. Dalle foglie e dai loro steli fuoriesce un succo irritante per la pelle.

HABITAT - La clematide si trova in quasi tutta l'Europa e l'Asia Occidentale. Cresce nelle siepi e al limitare dei boschi umidi, così come nei cespugli e nei boschi soleggiati. Predilige i terreni umidi e ricchi di nutrienti e il caldo.

PARTI UTILI - Per scopo terapeutico si utilizzano le foglie, così come per preparare il rimedio omeopatico e i prodotti in commercio.

COMPOSIZIONE - La pianta contiene saponine e gli alcaloidi anemonina, protoanemonina e canfora anemoninica. Sulla pelle, al contatto diretto, queste sostanze generano arrossamenti ed eruzioni cutanee.

INDICAZIONI TERAPEUTICHE - Le foglie di clematide, così come i fiori, contengono sostanze antibatteriche e antimicotiche, che irritano e bruciano la pelle.
Pertanto la medicina popolare li ha utilizzati per combattere gli eczemi, le ulcere e i parassiti cutanei. Tuttavia, dato l'effetto irritante sulla pelle, è consigliabile oggi utilizzare solo il rimedio omeopatico Clematis, utile anche contro i gonfiori dei linfonodi, le dermatiti, le infiammazioni delle vie urinarie e i disturbi della prostata. Dalla clematide comune viene prodotto anche il fiore di Bach Clematis.




APPLICAZIONI

ATTENZIONE: La clematide fresca contiene sostanze velenose in alta concentrazione.  . Pertanto si sconsigliano i preparati domestici, che non devono essere assolutamente usati.

OMEOPATIA - L'omeopatico è disponibile sotto forma di tintura madre e in forma potenziata in gocce, pastiglie, globuli o in preparati per iniezioni. Viene utilizzata in caso di infiammazione e rigonfiamento dei linfonodi, infiammazione della prostata, delle vie urinarie o delle ghiandole mammarie, e contro la formazione di vescicole o croste cutanee.
Da assumere secondo prescrizione medica.

PREPARATI IN COMMERCIO - Contro l'infiammazione delle vie urinarie e le malattie degli organi genitali maschili la clematide è contenuta in preparati di tipo omeopatico.

FIORI DI BACHClematis ha un effetto immunostimolante. Inoltre, favorisce un migliore contatto con la realtà.

CONSIGLIO UTILE

La clematide è uno pianta velenosa. Pertanto essa non deve essere assolutamente raccolta né utilizzata per preparazioni casalinghe di nessun tipo.




VEDI ANCHE . . .
ERBE MEDICINALI - FITOTERAPIA
A - B - C - D - E - F - G - I - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - V - Z

INDICE DELLE MALATTIE E DELLE PIANTE INDICATE PER CURARLE
A B - C - D - E - F - G - H - I - L - M - N - O - P - R - S - T - U - V 

Nessun commento: