sabato 7 luglio 2018

IL PESO IDEALE - Seconda parte (The ideal weight 2)



QUANTO SI DOVREBBE PESARE
SECONDA PARTE

Ci si può fare un'idea di massima del fatto di essere troppo grassi, o troppo magri, consultando le tabelle del peso in rapporto a statura e corporatura riportate negli schemini qui sotto. È difficile giudicare la propria corporatura a occhio ed è pertanto opportuno seguire le istruzioni e la tabella più in alto. Poi, bisogna misurare la propria altezza a piedi nudi, e pesarsi senza indumenti (il momento ideale è al mattino, prima di consumare la colazione). Occorre ora cercare la propria altezza in rapporto alla corporatura e confrontare il proprio peso con quello indicato dalla tabella.
I limiti di peso riportati nella tabella si riferiscono ai più bassi tassi di mortalità come risultano dalle ricerche delle compagnie di assicurazione sulla vita negli Stati Uniti. Le tabelle peso /altezza riportate sono state pubblicate nel 2000 e indicano pesi ideali leggermente superiori a quelli di tabelle precedenti. Se una persona presenta un fattore di rischio (ipertensione, ipercolesterolemia, iperglicemia), farebbe bene a consultare il medico, in quanto è possibile che in tal caso sia più vantaggioso un peso inferiore ai limiti riportati nella tabella.




I BAMBINI SOVRAPPESO

Le tabelle peso/altezza qui riportate non sono applicabili ai bambini o ai giovani di età inferiore ai 21 anni. Il peso ideale dei bambini va quindi stabilito consultando il pediatra. Occorre evitare assolutamente di mettere a dieta un bambino senza un accurato controllo medico, in quanto la crescita e lo sviluppo, nonché le abitudini alimentari e persino il legame tra bambino e genitori, potrebbero essere negativamente influenzati da una dieta sbagliata.
L'obesità nei bambini non va trascurata perché le cellule adipose possono moltiplicarsi solo nella prima infanzia e negli anni che precedono la pubertà, poi il loro numero rimane stabile. 
Le obesità che insorgono durante i primi anni di vita sono quindi più difficili da curare, perché si potrà ottenere solo una diminuzione del volume delle cellule adipose, non del loro numero. Inoltre i bambini possono soffrire nei rapporti con i coetanei per il loro aspetto e per I'incapacità a tenere il passo con gli altri nelle attività fisiche. Anche se essere sovrappeso da piccoli non comporta necessariamente diventare obesi da adulti, ne accresce comunque il rischio. Occorre evitare I'uso del cibo come premio, incoraggiare l'esercizio fisico e limitare gli spuntini a frutta e ad alimenti a basso contenuto calorico: sono buone abitudini da adottare fin da bambini.



GLI ANZIANI

I pesi ideali riportati nelle tabelle sono stati calcolati per gli adulti giovani e di mezza età, e possono essere differenti per gli anziani. Al di sopra dei 60 anni, le tabelle possono essere utilizzate come guida di massima, ma il peso ideale va determinato con l'aiuto del consiglio del medico. A qualsiasi età, un calo ponderale compreso fra i 2 e i 5 kg o più, se non è intenzionale, va riferito al medico. Una perdita di peso di questo tipo può essere infatti sintomo di una condizione patologica passata inosservata, che richiede accertamenti adeguati.

NB - Il sovrappeso non è salutare, a qualsiasi età. Le abitudini alimentari sbagliate che portano all'obesità hanno stesse origine nell'infanzia. È più facile imparare a nutrirsi correttamente in età precoce che tentare di cambiare avanti negli anni.


VEDI ANCHE . . .

1 - QUANTO SI DOVREBBE PESARE - Prima parte (How much you should weigh)

2 - QUANTO SI DOVREBBE PESARE - Seconda parte (How much you should weigh)


Nessun commento: