mercoledì 4 luglio 2018

CURARSI CON LA VIOLA DEL PENSIERO (Curing with Pansy)



VIOLA DEL PENSIERO
Viola tricolor


Già nel Medioevo la tradizione popolare considerava la viola del pensiero un fiore molto importante. Conosciuta anche come "fiorellino della trinità" per i petali ai tre lati, grazie alla sua blanda azione terapeutica è indicata per le malattie cutanee dei bambini.

BOTANICA - La viola del pensiero appartiene alla famiglia delle Violacee. La pianta raggiunge i 20-30 cm di altezza e ha fiori simmetrici il cui colore può variare dal porpora al giallo e fino al bianco. L'essenza, ricavata è delicatamente aromatica e dolciastra.  

HABITAT - La viola del pensiero cresce spontanea in quasi tutta Europa, nel Vicino Oriente, nell'Africa settentrionale e nel Nordamerica. La pianta dalle proprietà terapeutiche è di piccole dimensioni, cresce nei prati ed è coltivata in Francia, Cecoslovacchia e nelle regioni balcaniche.

PARTI UTILI - La medicina naturale utilizza l'intera pianta della viola del pensiero tranne le radici. Essa deve essere raccolta durante la stagione estiva al tempo della fioritura e immediatamente essiccata.

COMPOSIZIONE - I petali dei fiori bianchi e gialli della viola del pensiero contengono acido salicilico, saponini, mucillagini, tannini e flavonoidi, inclusi rutina e violatina. Nell'intera pianta sono presenti, invece, le vitamine E e C, sali di calcio e magnesio.

INDICAZIONI TERAPEUTICHE - Impiegata sia per uso interno sia per uso esterno, la viola del pensiero è indicata nella cura delle malattie cutanee dei bambini, come la crosta lattea e gli eczemi. Inoltre, è un ottimo rimedio anche in caso di pertosse, di congestioni delle vie respiratorie, in particolare in presenza di tosse secca e di raffreddori con febbre. Nella medicina popolare è utilizzata come diuretico, stimolatore del metabolismo e antinfiammatorio nel trattamento di gotta, reumatismi e arteriosclerosi.




APPLICAZIONI

TISANA - Versate dell' acqua bollente su 2 cucchiaini di pianta essiccata, lasciate riposare per 10 minuti, poi filtrate. Assumetene 1 tazza 2-3 volte al giorno dopo i pasti per 8 settimane.

IMPACCHI, LAVAGGI - Versate 150 ml d'acqua bollente su 2 cucchiaini di pianta essiccata, lasciate riposare per 10 minuti e poi filtrate con un colino.

TINTURA - Diluite alcune gocce di tintura e un estratto alcolico al 70 % in percentuale 1/5 in acqua o tè. La dose per i bambini è di 1-3 gocce,quello per gli adulti di 3-5.

POLVERE -  Sciogliete 1/2 cucchiaio di viola del pensiero essiccata e polverizzata in acqua zuccherata calda e bevetene tre volte al giorno.

SCIROPPO - Miscelate un tè composto da 20 grammi di questa sostanza e 180 ml d'acqua con 20 grammi di sciroppo di viola del pensiero e assumetene 1 cucchiaio 3 volte al giorno.

PREPARATI - In erboristeria potete acquistare la tintura, pomate e shampoo per bambini.
e shampoo per bambini.


 CONSIGLIO UTILE

La tisana di viola del pensiero è di norma ben tollerata. Tuttavia, se assunta troppo frequentemente, può provocare irritazioni cutanee, nausea e conati di vomito, disturbi che scompariranno sospendendone I'assunzione.





ERBE MEDICINALI - FITOTERAPIA
A - B - C - D - E - F - G - I - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - V - Z

INDICE DELLE MALATTIE E DELLE PIANTE INDICATE PER CURARLE
A B - C - D - E - F - G - H - I - L - M - N - O - P - R - S - T - U - V 


Nessun commento: