mercoledì 17 settembre 2014

HERPES SIMPLEX




  
HERPES SIMPLEX

Le vescicole che compaiono talvolta ai margini della bocca sono causate dal virus dell'herpes simplex, piuttosto comune e diffuso, che può manifestarsi anche in altre zone, come gli occhi, il viso, i genitali (vedi Herpes Genitale) .
Il virus, di solito contratto per la prima volta durante l'infanzia, si manifesta in concomitanza con stati febbrili, scarsa resistenza alle infezioni, ma anche con le classiche eruzioni vescicolari. 
Rimane latente anche per anni, ma può tornare attivo in ogni momento, soprattutto in seguito a una malattia infettiva con FEBBRE, a STRESS, a esposizione al freddo o al sole, a indebolimento o persino in concomitanza con le mestruazioni.

Attenzione 

Consultate immediatamente il medico se I'herpes dovesse comparire in prossimità degli occhi, poiché, se non trattato immediatamente, può essere molto pericoloso e arrecare gravi danni alla vista.


LE INDICAZIONI DELLA MEDICINA NATURALE

NATUROPATIA


Si ritiene che il virus possa essere combattuto con alcuni integratori, tra i quali le vitamine A, B3, B5, il complesso B (che include le due precedenti più altre cinque) e C. 
Si consigliano inoltre i bioflavonoidi, lo zinco e i fermenti lattici attivi. 
In aggiunta o in alternativa a tutti questi integratori, alcuni medici preferiscono le vitamine B6, B12 ed E, acido folico, acido pantotenico, calcio, magnesio e selenio.

Per favorire la guarigione, si può applicare direttamente sull'herpes una miscela composta in parti uguali da succo di limone e acqua. 
Per prevenire attacchi successivi si consiglia una dieta integrale che escluda tutti gli alimenti raffinati e lo zucchero e che comprenda invece notevoli quantità di FIBRE ALIMENTARI e cibi a contenuto di alcali, quali la frutta, le verdure, il miele, il latte e lo yogurt.


OMEOPATIA

Si ritiene possano essere efficaci Rhus toxicodendron, Natrum muriaticum e Ranunculus. 
Assumeteli alla 5 CH, 5 granuli ogni 4 ore per 2 giorni e poi solo al mattino e alla sera per 2 o 3 giorni.


MEDICINA TRADIZIONALE

In farmacia sono disponibili pomate e lozioni che possono alleviare il dolore e facilitare la guarigione delle vescicole. Talvolta vengono prescritti farmaci antivirali per alleviare i sintomi e risolvere l'attacco più rapidamente, ma, una volta colpiti dall'infezione, non c'è modo di liberarsene definitivamente e attacchi successivi possono sempre verificarsi. 
Le pomate a base di aciclovir, se applicate in fase iniziale, quando compare il prurito, possono anche bloccare l'evolversi dell'infezione.

Quando è l'occhio a essere colpito, il medico, essendosi accertato della precisa natura dell'affezione, prescriverà gocce antivirali e pomate che avranno lo scopo di portare a risoluzione in breve tempo l'attacco e di evitare il formarsi di ulcere corneali. 
Se portate lenti a contatto, inumiditele sempre con la soluzione sterile e mai con la saliva, che potrebbe provocare il ritorno dell'infezione.


CONSIGLI PER L'HERPES

° Evitate qualsiasi forma di contatto cutaneo, come i baci, quando l'herpes si presenta ancora umido.
.
° Evitate di usare asciugamani, sciarpe o cuscini di altre persone.

° Non toccate le vescicole se non per applicarvi pomate o lozioni.
Non dimenticale di lavarvi sempre le mani subito dopo.


VEDI ANCHE . . .




Nessun commento: